Senza categoria

SANIFICAZIONE CONTRO IL COVID-19

Molte volte la sanificazione ambientale viene confusa con il concetto di pulizia ma in realtà sono due cose completamente diverse. Differenziamole quindi. La pulizia  consiste nell’eliminazione delle sporco visibile, come macchie, aloni, polvere, rifiuti e cattivi odori.  Invece, per sanificazione si intendono tutte quelle operazioni che includono non soltanto la pulizia, ma anche le operazioni di disinfezione e risciacquo. Inoltre, una disinfezione fai da te è utile solo per eliminare i microrganismi patogeni e non ne garantisce l’eliminazione completa, poichè molti batteri, germi o virus sono difficili da eliminare. Ecco perchè, un servizio di sanificazione ambientale è suggerito quando invece si vogliono eliminare tutti i virus e batteri dell’ambiente frequentato. La sanificazione, inoltre, comprende anche un servizio di disinfestazione per far sì che gli animali infestanti, che possono essere portatori di virus e batteri, possano rimanere lontani dall’ambiente.  Il processo di sanificazione ambientale non va considerata come una pratica straordinaria ma anzi, ambienti come scuole, ospedali, uffici ecc.. hanno bisogno di questo tipo di intervento in maniera regolare per garantire un ambiente protetto per chi lo frequenta.  
Ad oggi, causa COVID-19 , la sanificazione ambientale è richiesta ancor di più dalle aziende come supporto all’arresto della diffusione del virus. Noi di Me.di.Rat e non solo, ci troviamo a combattere con questo nemico invisibile. Adesso, non è più sufficiente una pulizia ordinaria, ma è assolutamente indispensabile intervenire con i dovuti trattamenti igienizzanti e disinfestanti, in modo da evitare il pericolo di contaminazione.
In luoghi come ospedali, cliniche e industrie alimentari, è inoltre opportuno ricorrere alla sterilizzazione. Essa consiste nell’eliminazione di spore e virus e di qualsiasi altro tipo di batterio, quindi si tratta di un’operazione in grado di garantire il massimo della sicurezza.
Con la disinfezione, vengono applicati dei detergenti ad azione disinfettante, che nella maggior parte dei casi sono prodotti chimici realizzati appositamente per combattere la presenza dei batteri o virus sulle superfici. Nella lotta contro il COVID-19 conosciuto anche come CORONA VIRUS la disinfezione e la igenizzazione delle superfici non può bastare, visto che negli ultimi studi risulta che il virus potrebbe restare attivo nell’aria anche fino a 13 ore.

Cos’è obbligatorio al giorno d’oggi? 

Noi di Me.di.Rat consigliamo di programmare servizi di DISINFEZIONE ad intervalli regolari, da effettuarsi durante l’anno, per alterare la catena infettiva e ridurre così, drasticamente, il pericolo di contagio.
Le autorità, fra le 13 misure per contenere e contrastare la diffusione del COVID-19 (alias Coronavirus) negli ambienti di lavoro, hanno individuato la sanificazione periodica dei locali. Tuttavia questo tipo di intervento ha un costo che spesso le aziende non erano abituate a sopportare, a maggior ragione oggi in assenza di liquidità. 

Allo scopo di incentivare la sanificazione degli ambienti di lavoro, quale misura di contenimento del contagio del virus COVID-19, ai soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione è riconosciuto, per il periodo d’imposta 2020, un credito d’imposta nella misura del 50 per cento delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro fino ad un massimo di 20.000 euro.

Noi di Me.di.Rat, azienda leader nel settore di disinfezione, diamo e daremo il massimo del supporto a tutti colori che desiderano e che devono sanificare i propri ambienti rendendoli così sterili dal CORONAVIRUS.

Rivolgiti ai veri professionisti per la sanificazione e disinfezione di locali commerciali come supermercati, scuole, farmacie, uffici, palestre, studi medici, cliniche, ecc.. Rendiamo sicuri i tuoi ambienti, con l’utilizzo di prodotti disinfettanti di nuova generazione e servendoci di mezzi chimici e attrezzature di ultima generazione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *